La Riflessione: L’Osmothèque di Versailles
News
Edizione 20
27.07.2022
Per la prima volta a Pitti Fragranze, l’Osmothèque, primo archivio storico dedicato al profumo, situato a Versailles, racconterà l’incipit: da dove sono partite tutte le storie dei profumi.

Il prestigioso istituto francese, vero e proprio archivio vivente fondato nel 1990 da Jean Kerléo, allora profumiere di Jean Patou, e da un team di profumieri membri del comitato tecnico della Società Francese del Profumo, vanta una collezione di ben 5000 profumi, che spaziano da capolavori dimenticati e fragranze iconiche nella loro formulazione originale a creazioni più contemporanee.

Il suo obiettivo è quello di conservare e ricostruire, se perdute, le formule originali, e proiettare questo immenso patrimonio al futuro.
Il focus del racconto a Fragranze sarà sulla rosa, e sui grandi profumi che l’hanno vista protagonista.